ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Russia vende la partecipazione in Eads

Lettura in corso:

La Russia vende la partecipazione in Eads

Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia riduce la sua partecipazione in EADS. La banca pubblica Vnecheconombank (VEB) ha cominciato a vendere la quota del 5,02 per cento che detiene nell’azionariato del gigante europeo dell’aviazione, casa madre di Airbus, con l’obiettivo di finanziare progetti nell’aviazione civile russa.
Secondo il quotidiano Vedomosti, la banca VEB ha già ridotto, dalla fine del luglio scorso, la sua partecipazione al 2,88 per cento. Il ricavato della vendita, stimato a 763 milioni di euro, sarà investito in Sukhoi Aviation Civile, joint-venture tra la russa Sukhoi (75%) e l’italiana Finmeccanica (25%), che produce il SuperJet 100. La joint-venture necessita di risorse per ristrutturare il suo forte debito (più di due miliardi di dollari), mentre il SuperJet fatica a registrare ordini d’acquisto, soprattutto all’estero.
Una volta passata al di sotto della soglia del 3 per cento nell’azionariato di EADS, VEB non ha più l’obbligo d’informare i mercati su eventuali ulterior cessioni.