ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cancro: in uno studio sulle cause, le speranze per la cura

Lettura in corso:

Cancro: in uno studio sulle cause, le speranze per la cura

Dimensioni di testo Aa Aa

Far luce sulle cause del cancro, per meglio combatterlo.

Dal Regno Unito una ricerca che gli esperti già salutano come “pietra miliare” sul cammino di prevenzione e cura della malattia.

Pubblicato sulla rivista Nature, lo studio si è avvalso di un vastissimo campione di pazienti, affetti dalle trenta più diffuse forme di cancro.

“Questa è prima di tutto la più ampia ricerca finora mai condotta sul genoma del cancro – dice Mike Stratton del Sanger Institute -. Settemila i genomi aggregati che abbiamo preso in considerazione. E’ uno studio che fornisce inoltre la prima mappatura generale delle mutazioni che intervengono nel caso del cancro sugli esseri umani”.

Ogni cancro porta di fatto due o più “firme” nel proprio genoma, che indicano quali processi ne hanno causata la formazione.

Da qui l’attenzione che il team internazionale del Wellcome Trust Sanger Institute ha rivolto all’impronta genetica, lasciata dallo sviluppo della malattia, nel DNA delle cellule tumorali.

“Possiamo esaminare il genoma di una cellula cancerosa e ricostruirne le fasi dello sviluppo – spiega il ricercatore Ludmil Alexandrov -. E l’osservazione di questo genoma ci permette di comprendere i processi mutazionali avvenuti nel paziente”.

Ed è proprio ripercorrendo a ritroso il processo di mutazione delle cellule colpite dal cancro, che la scienza spera di poter presto avanzare sul cammino della lotta alla malattia.