ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Zimbabwe: opposizione contesta voto, Mugabe "impiccatevi"

Lettura in corso:

Zimbabwe: opposizione contesta voto, Mugabe "impiccatevi"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Andate a farvi impiccare”. L’appello, poco conciliante, è rivolto dal presidente dello Zimbabwe, Robert Mugabe, all’opposizione che contesta la sua rielezione.

Il padre-padrone del Paese, al potere da 33 anni, parla per la prima volta dalla vittoria del 31 luglio scorso, in occasione della Giornata degli Eroi, la festa nazionale che celebra la lotta contro i colonizzatori britannici.

“Gli abbiamo dato la democrazia su un piatto d’argento – ha detto il Presidente – il popolo ha fatto una scelta democratica, prendere o lasciare”.

Mugabe è stato rieletto con il 61% dei voti e il suo partito ha una maggioranza di oltre due terzi.

“Coloro che sono rimasti scioccati dalla sconfitta possono farsi pure impiccare – ha concluso Mugabe, 89 anni – se ne hanno voglia”.

Il leader dell’opposizione e premier uscente Morgan Tsvangirai, parla di “elezioni rubate” e ha presentato ricorso in tribunale. La corte ha 14 giorni di tempo per decidere e nel frattempo Mugabe non ha potuto ancora giurare per quello che sarebbe il suo settimo mandato.

Dopo il voto, due membri della commissione elettorale si sono dimessi in segno di protesta.