ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: decine di esplosioni

Lettura in corso:

Iraq: decine di esplosioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’impressionante serie di attentati ha insanguinato l’Iraq questo sabato. Sedici quelli compiuti con autobomba. Il bilancio, di almeno 80 morti e 300 feriti, è ancora provvisorio.

Dodici gli attacchi nella sola Baghdad, contro mercati e negozi affollati per le feste di fine Ramadan e parchi, come quello di Khadimyah, nel nord della capitale, pieno di famiglie con bambini.

Le altre località colpite sono Kerbala, Nassiryah, Kirkuk e Tuz Khurmato, contesa dal potere centrale e dal governo della regione autonoma del Kurdistan.

Ad essere prese di mira sono state soprattutto zone sciite, ma anche alcune aree sunnite non sono state risparmiate dai terroristi, forse legati ad Al Qaida.

Il conflitto in Iraq è decisamente riesploso negli ultimi mesi, anche perché il Paese è destabilizzato dalla guerra nella vicina Siria, dove forze sunnite e filo-sciite sono in campo su fronti opposti.

Nel mese di Ramadan sono state uccise 800 persone, mentre luglio ha registrato oltre mille morti, il numero più alto da cinque anni a questa parte.