ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Morti e migliaia di sfollati per il maltempo in Giappone

Lettura in corso:

Morti e migliaia di sfollati per il maltempo in Giappone

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono almeno sei finora le vittime uccise dal maltempo che imperversa sul Giappone del nord.

La pioggia torrenziale ha fatto esondare diversi fiumi e provocato vere e proprie colate di fango che hanno spazzato via interi quartieri. Un ennesimo lutto che colpisce la tigre del sol levante e che non mancherà di rinfocolare lo scontro politico. È vero che la quantita d’acqua caduta da venerdì nelle prefetture di Iwake e Akita è quella che solitamente cade in molti mesi, ma i danni, e soprattutto i morti, del maltempo secondo alcuni sono anche da imputare a piani regolatori che non hanno sufficentemente rispettato il territorio.

Le città sono costuite spesso con tecnologia antisismica, ma sono i piani regolatori delle stesse che adesso alcuni stanno criticando.

In aggiunta al problema delle piogge la pericolosa vicinanza del maltempo, appena 200 chilometri, con le zone del disastro nucleare di Fukushima nelle ultime settimane al centro delle preoccupazioni dei Giapponesi dopo l’amissione del governo sullo sversamento in mare e nelle falde acquifere sotterrannee, di acque contaminate dai reattori danneggiati dal terribile incidente del marzo 2011.