ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giovani aggredite con l'acido a Zanzibar: ricercato capo gruppo islamico

Lettura in corso:

Giovani aggredite con l'acido a Zanzibar: ricercato capo gruppo islamico

Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia tanzana è sulle tracce del leader di un gruppo islamico, sospettato di aver aggredito con l’acido due diciottenni inglesi a Zanzibar.

Issa Ponda, capo del radicale Consiglio dell’organizzazione islamica con sede a Dar es Salaam, è stato ferito in uno scontro a fuoco con le forze dell’ordine, ma è riuscito a fuggire.

Braccato dalla polizia, sulla sua testa pende una taglia di 4000 euro offerta a chiunque sia in grado di dare informazioni utili alla sua cattura.

Le due giovani vittime dell’aggressione, Katie Gee e Kirstie Trup, erano a Zanzibar per una iniziativa di volontariato. Trasferite a Londra venerdì, sono state ricoverate in un ospedale specializzato in ustioni. Le loro condizioni non destano preoccupazioni. Due settimane fa, Katie era stata aggredita varbalmente perché cantava durante il Ramadan.