ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Terrorismo: Pakistan, Usa ritira personale non essenziale del consolato di Lahore

Lettura in corso:

Terrorismo: Pakistan, Usa ritira personale non essenziale del consolato di Lahore

Dimensioni di testo Aa Aa

La minaccia terroristica evocata dagli Stati Uniti riguarda anche Lahore, in Pakistan. Washington ha ritirato il personale non essenziale del consolato e ha invitato i propri cittadini a non recarsi nel Paese.

Gli Stati Uniti avevano chiuso numerose ambasciate nei Paesi arabo-musulmani, tra cui quella in Yemen, dopo aver lanciato un allarme mondiale il 2 agosto scorso. Via anche il personale delle sedi diplomatiche di Regno Unito e Germania, mentre l’ambasciata italiana a Sanaa è chiusa al pubblico.

A progettare attacchi anti-occidentali sarebbe Nasser Al-Whaychi, capo di al Qaeda nella penisola arabica, basata in Yemen. Sanaa sostiene di aver sventato un piano che aveva come obiettivo la presa degli impianti petroliferi e il sequestro di stranieri.

Da fine luglio diversi attacchi con droni, probabilmente statunitensi, hanno ucciso almeno 36 presunti militanti di al Qaeda.