ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Passo falso dell'Agenzia antifrode britannica. Persi (e poi ritrovati) migliaia di dati

Lettura in corso:

Passo falso dell'Agenzia antifrode britannica. Persi (e poi ritrovati) migliaia di dati

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Agenzia antifrode della Gran Bretagna ha ammesso di aver perso decine di migliaia di pagine di dati relativi a un’inchiesta di corruzione che vedeva coinvolto il colosso della difesa BAE Systems. L’Agenzia britannica assicura però di aver recuperato quasi tutto il materiale perso. L’inchiesta, ormai chiusa, riguardava il contratto Al-Yamamah con l’Arabia Saudita.