ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan: attacco suicida davanti a moschea

Lettura in corso:

Pakistan: attacco suicida davanti a moschea

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono almeno trenta i morti e una sessantina i feriti di un attacco suicida avvenuto davanti ad una moschea a Quetta, in Pakistan, durante i funerali di un commissario di polizia.

Tra le vittime il vice-ispettore Fayyaz Sumbal, che presenziava ai funerali del collega, morto poche ore prima insieme ai figli in un altro attentato.

La provincia è quella del Belucistan, la più estesa del Paese, ricca di risorse minerarie e dal 2004 teatro di una violenta ribellione indipendentista che spesso prende di mira le forze dell’ordine.

Questa terra, al confine con l’Afghanistan, è battuta anche dai taleban che, tuttavia, non hanno rivendicato l’attentato.

Una scia di sangue che ha funestato in Pakistan, secondo Paese al mondo per numero di musulmani, laʿīd al-fiṭr, la festa che segna la fine del Ramadan.