ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il mondo musulmano celebra l'Eid al-Fitr

Lettura in corso:

Il mondo musulmano celebra l'Eid al-Fitr

Dimensioni di testo Aa Aa

I musulmani di tutto il mondo stanno celebrando l’Eid al-Fitr. Si tratta di una delle due feste più importanti dell’islam – insieme all’Eid al-Adha, la festa del sacrificio. L’eid el Fitr segna la fine del Ramadan.

Non in tutti i paesi però, le celebrazioni cadono nello stesso momento: il mese di Ramadan non ha una cadenza fissa e dura tra i 29 e 30 giorni. Stabilirne il primo giorno è piuttosto complicato. Ogni nazione e ogni comunità segue le sue regole. Alcuni si affidano ai calcoli astronomici, altri alla tradizione e fanno iniziare il nuovo mese con l’avvistamento della Luna.

In Iraq e in Iran, ad esempio, la festa di Eid-al-Fitr inizia questo.

Durante la festa, le famiglie dei fedeli donano cibo ai più poveri. Si tratta di un rito che serve a dare a tutti la possibilità di festeggiare la fine del mese di digiuno del Ramadan. I festeggiamenti durano fino a tre giorni e in alcuni paesi diventano festa nazionale.

La festa è occasione di grandi banchetti, ma poiché è anche un’occasione per tornare in famiglia, spesso provoca anche enormi spostamenti di persone. Come qui in Bangladesh dove la gente si ingegna come può.

  • Eid al-Fitr. Mecca, Saudi Arabia

    Album by Anadolu agency

  • Eid al-Fitr. Mecca, Saudi Arabia

  • Eid al-Fitr. Syrian refugees in Turkey

  • Eid al-Fitr. Syrian refugees in Turkey

  • Eid al-Fitr. Islamabad, Pakistan

  • Eid al-Fitr. Islamabad, Pakistan

  • Eid al-Fitr. Jerusalem.

  • Eid al-Fitr. Jerusalem.

  • Eid al-Fitr. Palestinian territories.

  • Eid al-Fitr. Skopje, FYR Macedonia

  • Eid al-Fitr. Tirana, Albania

  • Eid al-Fitr. Serbia

  • Eid al-Fitr. Moscow, Russia

  • Eid al-Fitr. Moscow, Russia

  • Eid al-Fitr. Mogadishu, Somalia

  • Eid al-Fitr. Ankara, Turkey


Ramadan 2013

  • Ramadan through the eyes of children

    REUTERS/Vincent Kessler

  • Ramadan in the north-eastern state of Kelantan, Malaysia

    REUTERS/Bazuki Muhammad

  • Ramadan prayer in Jerusalem

    REUTERS/Ammar Awad

  • Ramadan preparations in Kabul

    REUTERS/Omar Sobhani