ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: il pedofilo Galvan resta in carcere in attesa di eventuale estradizione in Marocco

Lettura in corso:

Spagna: il pedofilo Galvan resta in carcere in attesa di eventuale estradizione in Marocco

Dimensioni di testo Aa Aa

Resta in carcere Daniel Galvan Vina, il pedofilo arrestato questo lunedì a Murcia nel sud est della Spagna, dopo la revoca della grazia concessagli per errore da Mohammed VI, re del Marocco, Paese dove l’uomo si trovava in prigione.

Lo ha deciso la Procura nazionale spagnola per il “pericolo di fuga” e per la gravità della pena che Galvan deve scontare: 30 anni per abusi sessuali nei confronti di 11 minori.
Il pedofilo dovrà attendere una decisione sull’eventuale estradizione richiesta dal Marocco. Aveva beneficiato, assieme ad altri 47 detenuti spagnoli, della clemenza di Mohamed VI, in base a una richiesta di re Juan Carlos. Per Madrid invece erano stati inviati due elenchi con due richieste diverse: la clemenza per 18 detenuti, l’estradizione per altri 30 tra cui Galván.