ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gibilterra, tra Londra e Madrid si riapre l'antica querelle

Lettura in corso:

Gibilterra, tra Londra e Madrid si riapre l'antica querelle

Dimensioni di testo Aa Aa

Acque di nuovo agitate tra Madrid e Londra sulle sorti di Gibilterra, territorio esterno del Regno Unito.

L’annosa disputa è riesplosa dopo la decisione dalle autorità inglesi di Gibilterra di innalzare una barriera marina artificiale che danneggia i pescherecci spagnoli. “Non è solo un problema per i pescatori, è un problema per tutti gli spagnoli, perché questo territorio è nostro!” -alzano la voce i pescatori.

Madrid, dal canto suo, minaccia di imporre una tassa di 50 euro a carico di ogni veicolo che passa da Gibilterra alla Spagna.

Ma ci sarà dialogo, lo assicura Carmen Crespo, la delegata del governo spagnolo in Andalusia.
“Il governo spagnolo parla con tutti ma prima è necessario rimuovere la barriera di blocchi di cemento per consentire le attività di pesca” -precisa Carmen Crespo che difende, inoltre, la legittimità dei controlli di frontiera intensificati nei giorni scorsi dalle autorità che hanno causato lunghe code e disagi.

La querelle dura da tre secoli, da quando nel 1713, con la firma del trattato di Utrecht, la Spagna cedeva “per l’eternità” Gibilterra al Regno Unito.