ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crisi in Tunisia: ucciso un militante islamico, sospesa l'Assemblea Costituente

Lettura in corso:

Crisi in Tunisia: ucciso un militante islamico, sospesa l'Assemblea Costituente

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi tunisina è sempre più profonda: l’Assemblea Nazionale Costituente sospende le sue attività visti gli aspri contrasti tra i partiti e la spaccatura del Paese, dove da giorni in piazza scendono sostenitori del governo e oppositori.

Nelle stesse ore un militante islamico è stato ucciso in una sparatoria.

Le tensioni si sono aggravate a fine luglio con l’assassinio di un deputato di sinistra, Mohamed Brahmi. La sua famiglia ritiene responsabile il partito islamico al governo Ennahda.

L’opposizione reclama le dimissioni dell’esecutivo e la dissoluzione della Costituente.