ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

G20: risarcita la famiglia del giornalaio aggredito da un poliziotto nel 2009

Lettura in corso:

G20: risarcita la famiglia del giornalaio aggredito da un poliziotto nel 2009

Dimensioni di testo Aa Aa

Quattro anni dopo la morte di un giornalaio durante il G20 di Londra, la famiglia viene indennizzata, con una somma non precisata, e riceve le scuse della polizia britannica.

Un video girato da un turista mostrava Ian Tomlinson colpito da un agente e spinto a terra. Tomlinson, 47 anni, morì poco dopo per una emorragia interna. Il poliziotto, Simon Harwood, è stato radiato dopo essere stato assolto dall’accusa di omicidio colposo.

La polizia adesso presenta “scuse senza riserve” per “l’atto fuorilegge” che ha causato la morte del giornalaio, che non aveva nulla a che fare con gli scontri e si stava allontanando quando è stato aggredito. Quattro anni fa i metodi della polizia provocarono molte polemiche e manifestazioni.