ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen: sicurezza rafforzata per allarme attentati

Lettura in corso:

Yemen: sicurezza rafforzata per allarme attentati

Dimensioni di testo Aa Aa

Occhi puntati sullo Yemen, come teatro probabile dell’attentato temuto dagli Stati Uniti. L’allarme di Washington, che pare sia nato dall’intercettazione delle email di cellule terroriste, ha provocato la chiusura temporanea di una ventina di sedi diplomatiche americane in Asia e Nord Africa. Una precauzione seguita, per quanto riguarda le ambasciate a Sanaa, da Gran Bretagna, Francia, Germania e Italia.

Le forze speciali yemenite hanno raddoppiato la sorveglianza degli edifici, anche se chiusi.
“Queste minacce – afferma una guardia – non si concretizzeranno finché ci saremo noi uomini della sicurezza. Noi siamo qui e anche la gente dello Yemen è qui. Se Dio vuole, il Paese rimarrà al sicuro e non accadrà niente.”

Controlli a tappeto da parte dell’esercito yemenita sulle principali vie di accesso alla capitale. Nello Yemen rimangono molte delle cellule fondamentaliste legate ad al Qaida. Gli Stati Uniti considerano il ramo locale dell’organizzazione terrorista il più pericoloso al mondo.