ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele: "In Iran non cambia nulla"

Lettura in corso:

Israele: "In Iran non cambia nulla"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il cambio della guardia a Teheran è accolto con freddezza in Israele, complice il malinteso sulle parole di Hassan Rohani sullo Stato ebraico.

Il premier Benyamin Netanyahu ha commentato: “Il presidente in Iran è cambiato, ma le intenzioni del regime sono rimaste le stesse. L’Iran vuole sviluppare una capacità nucleare e armi nucleari e il suo obiettivo è distruggere lo stato di Israele. Questo rappresenta un pericolo non solo per noi in Medio Oriente, ma per tutto il mondo e noi ci impegniamo a prevenirlo.”

Qualche giorno fa, Rohani aveva dichiarato che l’occupazione della Palestina era una ferita per tutto il mondo islamico, ma l’agenzia di stampa degli studenti iraniani gli aveva erroneamente attribuito l’affermazione che lo Stato ebraico deve essere eliminato.