ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran: Rohani si impegna a perseguire la pace

Lettura in corso:

Iran: Rohani si impegna a perseguire la pace

Dimensioni di testo Aa Aa

Hassan Rohani ha prestato giuramento come presidente della Repubblica islamica di Iran. Davanti al Parlamento e al cospetto del Corano ha letto la formula di rito impegnandosi ad “essere il guardiano della religione ufficiale, della Repubblica islamica e della Costituzione.” Settimo presidente del Paese, Rohani è stato ribattezzato “lo sceicco della diplomazia” per le sue doti di mediatore e ha mostrato già aperture verso la Comunità Internazionale.

“È necessario eliminare ogni tensione” – ha detto tra l’altro il nuovo presidente – “per instaurare un rapporto di reciproca fiducia che ci permetterà di definire il nostro percorso futuro. La Repubblica islamica dell’Iran persegue la pace.”

La sua vittoria al primo turno nelle elezioni del 14 giugno scorso ha sancito la sconfitta del fronte conservatore, che ha tuttavia la maggioranza nel Majlis, come spiega l’inviato di euronews a Teheran Olaf Bruns: “È proprio in Parlamento che il nuovo presidente iraniano potrebbero incontrare i primi ostacoli alla sua politica perché i due terzi dei deputati – eletti solo lo scorso anno – sono conservatori.”