ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran: Rouhani può farcela

Lettura in corso:

Iran: Rouhani può farcela

Dimensioni di testo Aa Aa

Ali Kheradpir, euronews:
In collegamento con noi da Boston l’economista e professore universitario, Kamran Dadkhah.
Gli chiediamo se il nuovo governo in Iran possa controllare il tasso d’inflazione e rivalutare la moneta iraniana.

“Certo, non è semplice, ma Rouhani ha gli strumenti per farlo. Potrebbe controllare l’inflazione per un certo periodo di tempo, due o tre anni.
È stato fatto in alcuni Paesi dopo la prima guerra mondiale e negli Stati Uniti negli anni Ottanta.

-Quali sono i mezzi di cui dispone Rouhani?

“Americani e Europei sono ottimisti sul fatto che grazie a Rowhani si possano risolvere vari problemi e che possano essere revocate le sanzioni. Rouhani deve usare quest’ottimismo incoraggiando lavoro, commercio e gli investimenti, mostrando che il Paese è sicuro . Sono tutti fattori che l’aiuteranno”.

-Il nuovo presidente ha una visione molto competitiva dell’economia.
I Guardiani della rivoluzione hanno un ruolo importante degli affari economici, come può il Paese uscire dall’attuale situazione. Un governo tecnico sarà in grado di sfidare i Guardiani della rivoluzione?

“Sarà sicuramente il caso, non solo con i Guardiani della Rivoluzione, ma anche con chi ha forti interessi in gioco.
Si tratta di una battaglia politica e quindi non è semplice.
Rouhani non potrà dire “non mi hanno lasciato fare il mio lavoro” come Ahmadinejad. Ci saranno resistenze, ma dovrà andare avanti, altrimenti non farà niente”.

-Rietiene che il presidente in Iran, abbia l’autorità per lavorare alal revoca delle sanzioni?”.

“Probabilmente no, ma se può creare un consenso di popolo e se riesce a comunicare con i cittadini, su questo punto, se riesce a dialogare con i Guardiani dicendo se io fallisco tutti falliamo, allora ci sarà la possibilità di trovare una soluzione. Si tratta di una battaglia, come ho detto. Se si fosse trattato di un lavoro facile, alla portata di tutti, non avremmo avuto bisogno di elezioni presidenziali”.