ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria: Assad si dice certo della vittoria


Siria

Siria: Assad si dice certo della vittoria

Fiducia nella vittoria: l’ha espressa, in una rara apparizione pubblica, il Presidente siriano Bashar al Assad, che ha visitato la città di Daraya, da poco strappata ai ribelli.

Assad si è rivolto ai suoi soldati, e nello stesso tempo al Paese e alla comunità internazionale, ben consapevole del fatto che le sue parole sarebbero arrivate alle orecchie del mondo.

I ribelli hanno, dal canto loro, colpito a Homs un arsenale dell’esercito lealista. Sempre a Homs, colpi di mortaio sono piovuti sui quartieri alawiti, cioè popolati da maggioranze della stessa settea di Assad: almeno quaranta i morti, nei due attacchi.

A breve, le Nazioni Unite sperano di far entrare in Siria il team di ispettori che dovrebbero verificare l’uso di armi chimiche, anche se ben difficilmente potranno accertare chi le abbia usate: le due parti si accusano reciprocamente, e le tracce di sarin si degradano piuttosto rapidamente.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Berlusconi: "reagire restando in campo"