ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Berlusconi: "Non lascio, Forza Italia rinasce"

Lettura in corso:

Berlusconi: "Non lascio, Forza Italia rinasce"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il giorno dopo la sentenza della Cassazione che ha acceso i riflettori dei media di tutto il mondo, l’Italia si interroga sul futuro di Silvio Berlusconi e soprattutto del governo Letta.

Nel processo per la compravendita dei diritti tv Mediaset, i giudici hanno confermato la condanna in appello del Cavaliere a quattro anni di reclusione per frode fiscale, ma hanno chiesto la ridefinizione della pena accessoria, l’interdizione dai pubblici uffici.

Emozionato, con il volto tirato, l’ex premier ha commentato a caldo il verdetto con un videomessaggio: “In cambio dell’impegno che ho profuso in quasi 20 anni a favore del mio Paese, giunto ormai quasi al termine della mia vita attiva, ricevo in premio delle accuse e una sentenza fondata sul nulla assoluto, che mi toglie addirittura la mia libertà personale e i miei diritti politici”.

Non ha fatto cenno alla necessità di sostenere il governo, che sarà subito messo alla prova quando la giunta di Palazzo Madama dovrà votare la decadenza di Berlusconi dalla carica di senatore.

L’inviato a Roma di Euronews, Enrico Bona, sottolinea come Berlusconi nel suo videomessaggio abbia “ripercorso gli ultimi anni di storia repubblicana e proposto la rifondazione di Forza Italia come antidoto alle storture della giustizia. Bisognerà vedere se l’appello del Cavaliere avrà ancora la stessa presa che ebbe nel 1994”.