ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La musica dal muro

Lettura in corso:

La musica dal muro

Dimensioni di testo Aa Aa

Se 230 mila click sul web vi sembran pochi andate comunque a vedere quello che ha fatto un giovane musicista tailandese, Weerachat Premananda Jr., 29,
: suona la batteria che ha disegnato su un muro e sfrutta la musica che proviene dalla sua casa di Bangkok. Una curiosa finzione?

Weerachat Premananda Jr:
“Dovevo trovare una buona posizione per suonare. Appena seduto non sapevo qual era la migliore postura. Poi abbiamo cercato un regista che mi ha guidato per individuare la posizione e per guidare le mie mani. La mano sinistra era troppo bassa bisognava alzarla un po’, cosi’ la cosa diventava piu’ realistica perchè inizialmente sembrava che colpissi solo l’aria. Ho adoperato anche un albero per valutare la distanza e l’altezza per il tamburo basso. Anche per questo dovevo calibrare meglio. Poi ho memorizzato il tutto prima di suonare e ho sinocronizzato bene”

Weerachat Premananda Jr:
“ All’inizio non ci ho creduto, volevo solo fare una cosa divertente, fare qualcosa che nessuno aveva fatto prima, non so se la gente lo imiterà perchè è buffo o se interesserà coloro che non hanno una batteria e devono comuque fare pratica”

Weerachat ha postato il clip del suo show online all’inizio del mese e ha subito raggiunto più di 200.000 visite. Adesso forse il concetto evolverà con altri strumenti, magari con un’intera orchestra, chissà.