ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Asilo temporaneo di Snowden in Russia. L'uomo lascia aeroporto

Lettura in corso:

Asilo temporaneo di Snowden in Russia. L'uomo lascia aeroporto

Dimensioni di testo Aa Aa

Edward Snowden, l’agente del Datagate, ha ottenuto asilo temporaneo di un anno in Russia, dopo aver ricevuto i documenti che gli hanno permesso di lasciare l’aeroporto Cheremetevo di Mosca dove era bloccato dal 23 giugno.

Snowden ha lasciato lo scalo in taxi accompagnato da una collaboratirce di wikileaks. Non è chiaro, al momento, dove sia diretto l’ex dipendente dei servizi Usa.

Il legale russo Anatoly Kucherena ha mostrato il visto che il servizio federale di migrazione gli ha messo sul passaporto: “Per quanto riguarda il luogo di residenza, sarà lui a decidere e si occuperà della proprio sicurezza”.

In realtà appare impossibile che i servizi segreti non si siano preoccupati della sicurezza di un rifugiato tanto famoso.

Il caso Snowden però, non sembra avere avuto ripercussioni sui rapporti politici con gli Stati Uniti. Mosca non ha ricevuto per ora alcun segnale sul possibile annullamento della visita di Barack Obama prima del vertice G20 di settembre in Russia.