ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mukhtar Ablyazov arrestato in Francia

Lettura in corso:

Mukhtar Ablyazov arrestato in Francia

Dimensioni di testo Aa Aa

Dissidente o criminale inseguito da diversi mandati di cattura internazionale? L’oligarca kazako e oppositore del presidente Nursan Nazarbayev è stato arrestato dalle forze speciali transalpine a Mouans-Sartroux. La Francia non ha subito confermato l’arresto. La moglie e la figlia dell’uomo, una bambina di sei anni, erano state estradate dall’Italia qualche settimana fa e spedite in Kazakhstan. La decisione aveva attirato una pioggia di critiche sull’esecutivo italiano e il ministro dell’Interno, Angelino Alfanjo, era stato persino di fronte alla richiesta di dimissioni da parte di alcuni partiti.

Questo mercoledì l’ex ministro dell’energia kazako è stato prelevato da una villa vicino a Grasse, poco lontano da Cannnes. Aveva un passaporto della Repubblica Centrafricana. Un tempo potente politico poi caduto in disgrazia, Alyazov è ricercato in Kazakhstan per bancarotta fraudolenta. Avrebbe sottratto i fondi della sua ex banca, poi fallita, la BTE. I fondi sottratti sarebbero, secondo l’accusa, circa 6 miliardi di dollari.

Ablyazov aveva ottenuto asilo politico in Gran Bretagna nel 2011, ma dal febbraio 2012 si erano perse le tracce. Nel febbraio del 2012 era stato condannato a 22 mesi di reclusione per oltraggio a una corte britannica.

Era ricercato anche in Russia sempre per crimini finanziari e una richiesta di arresto sarebbe giunta anche da Kiev.