ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bulgaria: manifestanti chiedono le dimissioni del governo

Lettura in corso:

Bulgaria: manifestanti chiedono le dimissioni del governo

Dimensioni di testo Aa Aa

In piazza per il 48esimo giorno consecutivo. Circa duecento le persone che hanno nuovamente manifestato contro le istituzioni della Bulgaria accusate di corruzione e di voler andare incontro soltanto alle esigenze dell’oligarchia economica del Paese, senza tener conto delle richieste cittadini.

“Oggi più che mai – sostiene Sasha Bezuhanova, dirigente – la Bulgaria ha bisogno di persone qualificate, persone coraggiose pronte a lottare contro il tentativo di cambiare la scelta di civiltà, che è quel che penso sia accadendo con il governo di Oresharski”

“Credo che la fine arriverà presto dice convinto Nick Staikov – in autunno e credo sarà un bene – questo governo cadrà”.

La richiesta dei manifestanti è chiara: l’esecutivo deve andarsene. La protesta è iniziata a giugno dopo la nomina, senza dibattito parlamentare, di un noto imprenditore al vertice dei servizi segreti del Paese. Da allora la fiducia nella classe politica bulgara è scesa ai minimi livelli. A sorpresa sale invece quella nelle istituzioni europee.