ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: recuperata la scatola nera del treno deragliato a Santiago di Compostela

Lettura in corso:

Spagna: recuperata la scatola nera del treno deragliato a Santiago di Compostela

Dimensioni di testo Aa Aa

Adesso tocca alla scatola nera. Il dispositivo di registrazione dati, che era a bordo del treno deragliato a Santiago di Compostela, è nelle mani di tecnici e inquirenti spagnoli. Spetterà a loro decifrare le informazioni che dovrebbero far luce sulle cause dell’incidente costato la vita a 79 persone.

José Garzon Aimo, il macchinista che deve rispondere di ‘omicidio per imprudenza’, davanti ai giudici avrebbe ammesso di essersi distratto e di aver commesso una serie di imprudenze. Da domenica sera l’uomo è a piede libero perché, secondo i magistrati, non può inquinare le prove. Questa mattina intanto è stata riaperta la linea ferroviaria Ourense-Santiago.

“Passeremo dal luogo in cui è morta tanta gente – dice una donna – sarà normale sentire qualcosa di strano, ma la vita va avanti”.

Impossibile per i passeggeri non pensare al disastro di mercoledì scorso, il peggiore in Spagna da 70 anni a questa parte. Renfe e Adif, le società delle ferrovie spagnole, hanno annunciato che rivedranno tutte le normative che regolano la sicurezza sui binari.

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral


Agrandir le plan