ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nozze Publicis-Omnicom, nasce leader mondiale pubblicità

Lettura in corso:

Nozze Publicis-Omnicom, nasce leader mondiale pubblicità

Dimensioni di testo Aa Aa

Publicis e Omnicom vanno a nozze dando vita al leader mondiale della pubblicità. Il gruppo francese numero tre al mondo e il suo rivale americano, attuale numero due, hanno deciso di fondersi, creando un colosso che si chiamerà Publicis Omnicom Group da quasi 27 miliardi di euro di capitalizzazione borsistica e sinergie stimate in oltre 370 milioni di euro.

“L’operazione di fusione è il frutto di sei mesi di trattative, dice Maurice Levy presidente di Publicis, e avverrà a quote finanziarie uguali del 50% ognuno. Inoltre, per i prossimi 30 mesi, io e John saremo co-amministratori delegati del nuovo gruppo.”

Il matrimonio tra Publicis e Omnicom incassa già da ora ricavi combinati (al 2012) per oltre 17 miliardi di euro, staccando nettamente il numero due nel mondo della publicità, l’agenzia inglese WPP, e ancor più l’americano Interpublic che con poco più di 5 miliardi di euro è il fanalino di coda dei tre leaders mondiali.

Far andare d’accordo i due sposi sarà ora la prova più difficile.
Sul tavolo ci sono importanti nodi da sciogliere come i potenziali conflitti di interesse – Omnicom, per dire, segue Pepsi Cola, Parigi cura le campagne della super-rivale Coca Cola – e i rischi di conflitti culturali tra due realtà molto diverse tra di loro. Oltre, ovviamente, eventuali ostacoli posti dall’antitrust europeo o da quello a stelle e strisce.

Il progetto comunque parte con il vento in poppa della ripresa economica che in varie aree del mondo, Stati Uniti e Giappone in testa, comincia già a essere una realtà importante per molte aziende.