ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto, Ashton: "Transizione includa tutti i partiti"

Lettura in corso:

Egitto, Ashton: "Transizione includa tutti i partiti"

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi egiziana sta diventando un grosso grattacapo anche per l’Occidente. Mentre continua il muro contro muro tra sostenitori e oppositori di Mohammed Morsi, il capo della diplomazia europea Catherine Ashton è al Cairo per raccomandare alle nuove autorità di non gettare altra benzina sul fuoco.

In programma incontri con il presidente ad interim Adli Mansour, il suo vice Mohamed ElBaradei, il ministro degli esteri Nabil Fahmy e il capo dell’esercito, Abdel Fattah al-Sisi, senza dimenticare i rappresentanti del partito Libertà e Giustizia, legato ai Fratelli Musulmani.
Ashton ha chiesto che il processo di transizione includa tutti i gruppi politici.

Intanto per le strade si profilano altre ore difficili. I fedelissimi del presidente deposto hanno organizzato in serata marce di protesta contro l’uccisione di oltre 70 militanti durante le manifestazioni dei giorni scorsi e promettono di portare in piazza un milione di persone questo martedÌ per chiedere la restituzione del potere a Mohammed Morsi.