ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A band called Death - Film Documentario USA dei registi Mark Christopher Covino, Jeff Howlett.

Lettura in corso:

A band called Death - Film Documentario USA dei registi Mark Christopher Covino, Jeff Howlett.

Dimensioni di testo Aa Aa

Prima dei Bad Brains, Sex Pistols o anche dei Ramones, c’era una band chiamata “Death”. Erano punk ante litteram, punk prima dell’età del punk.

Nei primi anni ’70 tre adolescenti formarono una band a casa loro, cominciarono a suonare dal vivo e incisero anche un singolo nella speranza di ottenere un contratto discografico. Ma era l’era della Motown, della disco dance. Le compagnie trovarono la musica dei Death e il loro nome troppo aggressivi e il gruppo non riusci’ mai a sfondare, si sciolsero prima di realizzare un album.

Bobby Hackney (Death): “Ricevemmo tanti di quei rifiuti negli anni 70, non avevamo nessuna chance se non starcene a casa, nel nostro garage a scrivere la nostra musica e interpretarla. Con David abbiamo scritto molti brani, interi album. Ci sono cosi’ tante canzoni che non credo potranno mai vedere la luce del sole.Saranno giusto un bel ricordo finchè dura quest’avventura”.

In seguito la band composta dai fratelli David Bobby e Dannis Hackney riusci’ a pubblicare l’album “Death” che è considerato la prima opera punk di una band di neri.

Dannis:
“Tutti i nostri amici ci prendevano in giro dicendo che adesso avremmo fatto jamming con le band dei bianchi”

Bobby
“ Cercavano sempre di convincerci d’ interpretare la musica della comunità nera che naturalmente anche noi amavamo come James Brown , Motown, ma eravamo decisi a fare anche del rock and roll”.

David, che era la loro voce ma anche il chitarrista, è presto mancato ma Dannis e Bobby hanno formato un nuovo gruppo per fare altra musica a partire da alcuni suoni originali scritti all’inizio degli anni 70.

Solo adesso hanno ricevuto un tardivo riconoscimento. Un documentario intitolato
“A Band Called Death.” racconta adesso nel mondo quella che è stata la loro vera storia.