ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele: via libera a scarcerazioni e colloqui di pace

Lettura in corso:

Israele: via libera a scarcerazioni e colloqui di pace

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo israeliano ha approvato la graduale liberazione di un centinaio di palestinesi, detenuti da almeno 20 anni, e la ripresa dei colloqui di pace, prevista per martedì a Washington.

Le scarcerazioni avverranno in 4 tappe e solo se parallelamente ci saranno progressi nel negoziato.

Il via libera è arrivato dopo una riunione di sei ore e una spaccatura tra i ministri.

“Ci sono momenti – ha spiegato il premier Netanyahu – in cui bisogna prendere decisioni difficili per il bene della nazione e questo è uno di quei momenti.”

Un eventuale accordo di pace sarebbe comunque sottoposto a un referendum popolare in Israele.

L’Autorità nazionale palestinese ha accolto con soddisfazione la notizia delle scarcerazioni, mentre un gruppo di israeliani ha protestato davanti all’ufficio di Netanyahu.

Proteste anche a Gaza e Ramallah, da parte del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina, contrario alla ripresa dei negoziati che – afferma – imporrà rinunce alle aspirazioni dei palestinesi.