ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Papa Francesco: "La Chiesa vada nelle periferie"

Lettura in corso:

Papa Francesco: "La Chiesa vada nelle periferie"

Dimensioni di testo Aa Aa

Si avvia alla conclusione il viaggio del Pontefice in Brasile. Questo fine settimana, per la chiusura della Giornata mondiale della gioventù e per vedere il Papa, si calcola che ci siano a Rio de Janeiro quasi 3 milioni di pellegrini.

Nel penultimo giorno, sabato, Bergoglio ha celebrato la messa nella grandiosa cattedrale, davanti a un migliaio di vescovi da tutto il mondo, ma il suo messaggio è tornato a parlare di povertà e di semplicità per riconquistare coloro che si sono allontanati dalla Chiesa.

“Pensiamo – ha detto – a una azione pastorale dalle periferie, per portare il Vangelo cominciando da coloro che sono più lontani, che non frequentano la parroccchia. Loro sono i nostri invitati Vip. Andate a cercarli.”

Una Chiesa di riconciliazione, una Chiesa di strada, è l’auspicio del Santo Padre, contro lo smarrimento del senso della vita prodotto dal lato oscuro della globalizzazione.

Nel pomeriggio, nel Teatro municipale, davanti a politici, diplomatici, imprenditori e intellettuali Papa Francesco ha chiesto una visione umanistica dell’economia, per sradicare la povertà.

Non sono mancate le contestazioni. In una Copacabana invasa dai pellegrini si è inserito un corteo di femministe che hanno manifestato a favore dell’aborto e contro la discriminazione dei gay.