ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Portogallo. Rimpasto, governo si è insediato

Lettura in corso:

Portogallo. Rimpasto, governo si è insediato

Dimensioni di testo Aa Aa

Qualche variazione e, archiviata la crisi politica, di nuovo al lavoro su quella economica. Si è insediato ieri in Portogallo il nuovo consiglio dei ministri con il conservatore Paolo Portas (Cds – Centro Democratico Sociale) al coordinamento delle politiche economiche ed intermediario tra Lisbona e la Troika.

Governo frutto del rimpasto approvato dal Presidente della Repubblica Anibal Cavaco Silva e sempre guidato da Pedro Passos Coelho (Pds – Partito Social Democratico) come Premier.

Un governo tuttavia che, ben lungi dall’essere un passo in avanti, suggella piuttosto il tentativo fallito di costituire un governo di emergenza nazionale per affrontare la crisi. Una crisi che, dal punto di vista politico, era stata aperta ad inizio luglio proprio da Portas, dimessosi dall’incarico di ministro degli Esteri.

Il governo conservatore succede dunque a se stesso e dovrà fare i conti con la linea immutata dell’opposizione socialista che chiedeva e chiede elezioni anticipate.