ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incidente di Santiago: indagato il macchinista del treno, 80 le vittime

Lettura in corso:

Incidente di Santiago: indagato il macchinista del treno, 80 le vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

80 morti e 180 feriti, di cui 20 in condizioni gravissime. Questo il bilancio del più grave incidente ferroviario avvenuto in Spagna negli ultimi 40 anni.

Mercoledì sera, a Santiago de Compostela, è deragliato un treno ad alta velocità partito da Madrid e diretto a Ferrol. Sul luogo dell’incidente si è recato anche il premier spagnolo Mariano Rajoy.

Indagato il macchinista del convoglio. Secondo la sua testimonianza il treno viaggiava ad una velocità di almeno 190 chilometri orari, più che doppia rispetto a quella consentita in quel tratto che è di 80 chilometri orari. A bordo del treno c’erano 218 passeggeri.


Agrandir le plan

I soccorritori si sono trovati di fronte una scena apocalittica: quattro carrozze erano impilate una dentro l’altra e pressate come una fisarmonica. Uno degli ultimi vagoni si era stabilizzato in una quasi impossibile posizione verticale.

Il tracciato ferroviario fu inaugurato nel dicembre del 2011 e proprio quel giorno un treno sbandò paurosamente in quella curva, che arriva dopo 80 km di linea retta.

A Santiago, sospesi i preparativi per la festa di San Giacomo. Il re Juan Carlos, intanto, ha interrotto tutte le sue attività in segno di lutto, ha riferito la Casa Reale.

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral

  • Picture by Óscar Corral