ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Centro Wiesenthal lancia campagna caccia ai criminali nazisti

Lettura in corso:

Centro Wiesenthal lancia campagna caccia ai criminali nazisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Tardi ma non troppo. E’ lo slogan con il quale il centro Simon Wiesenthal lancia una nuova campagna per la consegna alla giustizia degli ultimi criminali di guerra nazisti in Germania. Duemila poster saranno affissi tra Berlino, Amburgo e Colonia. Efraim Zuroff, Direttore del Centro Simon Wiesenthal a Gerusalemme:

“Credo che questa sia una delle migliori maniere per cercare di ottenere informazioni dal pubblico, per provare a coinvolgere le persone nel loro quotidiano su uno sterminio di massa ormai tanto lontano nel tempo. Sulla scia della condanna a Demjanjuk ora è chiaro che si può essere perseguiti dalla giustizia per il semplice fatto di aver prestato servizio in un campo di concentramento” spiega.

John Demjanjuk, ucraino naturalizzato negli Stati Uniti, è stato condannato nel 2011 a 5 anni di carcere per la sua responsabilità indiretta nello sterminio di 27.900 persone nel campo di Sobibor nel quale lavorò dopo il reclutamento da parte dei nazisti. Non ha mai scontato la condanna per limiti di età. E’ morto nel 2012 a 91 anni.