ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Portogallo, premier tenta di archiviare crisi politica e riguadagnare fiducia dei mercati

Lettura in corso:

Portogallo, premier tenta di archiviare crisi politica e riguadagnare fiducia dei mercati

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo ministro portoghese si è impegnato a ristabilire la fiducia degli elettori e dei mercati nel suo governo, scosso da una crisi politica che ha minacciato di far slittare gli impegni assunti con i creditori internazionali.

Domenica, il presidente Anibal Cavaco Silva ha escluso l’ipotesi di elezioni anticipate sollecitata dai socialisti all’opposizione, affermando che l’attuale governo rimarrà in carica fino alla scadenza naturale della legislatura, nel 2015.

Una soluzione che è stata apprezzata dai mercati. Rui Barbara, broker per Carregosa Bank: “E’ certamente positivo che gli indici torino a salire e che il differenziale sui bond portoghesi si stia stabilizzando. L’attuale esecutivo rimarrà in carica almeno fino alle prossime elezioni, cioè tra circa due anni. E’ un governo che si è assunto la responsabilità dei negoziati con la troika e delle misure che erano state concordate. Credo che la situazione sia tornata allo stesso punto di un mese fa”.

A innescare la crisi erano stati i disaccordi tra i due partiti della coalizione di maggioranza sulle misure di austerità. Gli analisti non escludono che il Portogallo debba ricorrere a un nuovo piano di salvataggio, dopo la conclusione dell’attuale, a metà 2014.