ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belgio. Filippo, Re dopo una vita di attesa

Lettura in corso:

Belgio. Filippo, Re dopo una vita di attesa

Dimensioni di testo Aa Aa

Sarà il settimo sovrano del Belgio all’altezza del predecessore? Filippo ha inaugurato il proprio Regno, ereditato dopo l’abdicazione del padre Alberto II, declamando l’unità e la volontà di un lavoro collettivo.

Parole che sono più di un pro forma per la giornata di festa nazionale durante la quale è avvenuto il passaggio di consegne. Sono il simbolo di un’assunzione di responsabilità cosciente delle difficoltà. L’abilità di Alberto II nell’essere riuscito a tenere il timone durante la più grave crisi politica del Belgio non sarà una performance facile da ripetere.

Giuro di rispettare la Costituzione e le leggi del popolo belga e di preservare l’indipendenza del Paese e la sua integrità territoriale ha detto ieri Filippo nel giuramento davanti al Parlamento.

A 53 anni, quello appena intrapreso, con accanto la moglie Matilde, prima Regina belga del Paese, è un percorso complesso. E il margine d’errore è quasi inesistente.