ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Terremoto in Nuova Zelanda: nessuna vittima, danneggiato il Parlamento

Lettura in corso:

Terremoto in Nuova Zelanda: nessuna vittima, danneggiato il Parlamento

Dimensioni di testo Aa Aa

È durato circa un minuto il terremoto che si è verificato in Nuova Zelanda. Una scossa di magnitudo 6.5 ha colpito a circa dieci chilometri di profondità e a una sessantina di chilometri dalla costa a sud di Wellington, senza provocare morti o feriti gravi, soltanto alcuni danni materiali.

Il sisma – avvertito fino a Auckland – ha danneggiato anche la sede del Parlamento della capitale, dove alcuni residenti raccontano: “Ero sotto il bancone, sopra vi erano le bottiglie e altre cose – dice una ragazza -. Mi sono messa a correre verso la porta di ingresso, c’erano tante persone allarmate per quanto stava avvenendo”. “Incredibile… è iniziato in modo lento, poi forte – dice un uomo -. Ho preso tutto e sono scappato dall’edificio”.

Situata sul cosiddetto “Anello di Fuoco”, la Nuova Zelanda è soggetta a più di quattordicimila terremoti all’anno, anche se solo una ventina supera la magnitudo 5. Nel 2011 un sisma causò la morte di 185 persone a Christchurch, la seconda città del Paese.