ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tour: tappa a Quintana, ma il re è Froome

Lettura in corso:

Tour: tappa a Quintana, ma il re è Froome

Dimensioni di testo Aa Aa

Ormai i giochi sono fatti: gongola Christopher Froome, sarà lui a festeggiare sulla passerella degli Champs-Elisèes la conquista del Tour de France.

Il colombiano Nairo Quintana ha comunque vinto in solitaria la 20a e penultima tappa, da Annecy ad Annecy Semnoz, di 125 km.

Dietro di lui, si è piazzato Rodriguez, attardato di 16’‘, terzo invece il leader della corsa, Christopher Froome, a 28’‘.

Non era certamente quest’ultimo tappone alpino a poter cambiare le sorti del Tour del centenario, già saldamente nelle mani del keniota naturalizzato britannico, tuttavia a destare interesse è stata la lotta alle prime piazze, da cui è uscito trionfatore proprio il colombiano, vincitore di giornata.

Manco a dirlo, infatti, si sono dati battaglia i 3 corridori che saliranno sul podio, avendo lo spagnolo Contador perso il terzo posto a vantaggio di Rodriguez.

E’ stato Froome il primo a cercare l’allungo, tuttavia stavolta la maglia gialla ha dovuto ammainare bandiera al contrattacco di Quintana.

Il ciclista colombiano ha anche guadagnato la maglia a pois come miglior scalatore, oltre alla seconda posizione in graduatoria.

La classifica generale a una sola giornata dal termine vede l’irrangiungibile Froome in testa con 5’03” su Quintana, 5’47” su Rodriguez e7’10” su Contador.