ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Marocco e l'istruzione scolastica

Lettura in corso:

Il Marocco e l'istruzione scolastica

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Marocco ha ancora molti problemi legati all’istruzione. Tra questi: l’alto tasso di analfabetismo, la scarsa frequenza scolastica femminile e le barriere linguistiche. Questa puntata di Learning World è dedicata alla situazione del Paese nordafricano.

Le sfide dell’istruzione universitaria

Nel luglio 2012 gli studenti universitari hanno dato vita a un sindacato che mira a cambiare il sistema scolastico del Marocco. Tutto nacque grazie alla denuncia di un giovane, postata su Facebook, rifiutato da un’università nonostante gli ottimi risultati ottenuti al diploma. Per migliorare e modernizzare il settore dell’istruzione, il governo ha intrapreso una riforma del sistema scolastico e dell’apprendistato. L’Università Internazionale di Rabat ne è un esempio. L’obiettivo che si prefigge è quello di educare la classe dirigente che contribuirà allo sviluppo del Marocco e dell’Africa. L’Università propone il know-how di docenti altamente qualificati, che garantiscono metodi educativi conformi agli standard internazionali.

Link utili

http://www.telquel-online.com/Multimedia/Facebook--

http://www.albayane.press.ma/index.php?option=com_content&view=article&id=13573:enseignement—grogne-des-bacheliers&catid=44:actualites&Itemid=118

http://www.dimabladna.ma/index.php?option=com_flexicontent&view=items&id=4715

http://huza.org/news/de-leducation-de-la-nation-marocaine-matiere-grasse-contre-matiere-grise/

http://www.lematin.ma/journal/La-reforme-de-l-enseignement_Une-priorite-nationale-pour-le-Maroc/168154.html

http://www.ibe.unesco.org/National_Reports/ICE_2008/morocco_NR08_fr.pdf

http://www.bladi.net/reforme-urgente-education-maroc.html

Articoli sull’università Internazionale di Rabat:

http://www.uir.ma/

http://it.globalvoicesonline.org/2012/08/marocco-proteste-per-la-riforma-del-sistema-didattico/

http://www.lavieeco.com/news/economie/fonciere-universite-internationale-de-rabat-hisse-son-capital-a-239-mdh-24999.html

http://www.elysee.fr/videos/discours-du-president-de-la-republique-a-l-039-universite-internationale-de-rabat-au-maroc/

http://ism-global.net/RIPfizazi

Preservare l’Amazigh, la lingua berbera

Per le strade si mescolano culture e lingue diverse, ma nonostante la natura multiculturale delle persone che vivono nel Paese, ufficialmente il Marocco è un Paese arabo islamico. Fino al 2011 l’arabo era la sola lingua di Stato. Poi però, grazie all’intervento del re Mohammed VI l’amazigh, la lingua originaria della zona, ha assunto lo status di seconda lingua ufficiale. Da allora viene insegnata nelle scuole e usata nei documenti governativi. L’Istituto reale per la cultura berbera è responsabile della formazione degli insegnanti ed è incaricato di mettere a punto i programmi di studio. Un compito non semplice visto che da sempre l’amazigh è trasmesso solo oralmente, ma per i marocchini di origine berbera questo è l’unico modo per tutelare le proprie origini e il proprio retaggio culturale che altrimenti rischierebbero di scomparire.

Link utili:

https://it.wikipedia.org/wiki/Berberi

https://it.wikipedia.org/wiki/Amazigh

Un’opportunità per le giovani marocchine

Nonostante vari tentativi di proteggere i diritti delle donne, l’analfabetismo femminile, che sfiora il 45%, e gli alti tassi di abbandono scolastico sono i problemi più gravi che affliggono il sistema educativo del Marocco, frutto di pressioni sociali e povertà. Spesso le bambine vengono tenute a casa per aiutare nelle faccende domestiche o per crescere i fratellini. Ma per molte ragazze che vivono nelle aree rurali il problema principale è che le scuole sono troppo lontane. In un quartiere alla periferia di Marrakesh, la sezione marocchina dell’ONG internazionale Soroptimist Club sta cercando una soluzione.

Link utili:

http://www.nytimes.com/2013/04/11/world/middleeast/morocco-slow-to-enforce-laws-on-womens-rights.html?pagewanted=all&_r=0

http://www.soroptimistinternational.org/