ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettura in corso:

All'asta la versione privata di Marylin


Cultura

All'asta la versione privata di Marylin

All’asta foto inedite di Marylin Monroe tratte dall’archivio del celebre fotografo di moda Milton H. Greene.
Alcune delle immagini la ritraggono nelle pose che l’hanno resa un sex symbol planetario, altre ne rivelano l’innocenza e la fragilità.
I due erano amici intimi e prima di sposarsi con Arthur Miller, Marylin visse per diversi anni con Greene e la sua famiglia nella loro fattoria in Connecticut.

Joe Maddalena, presidente casa d’aste Profiles in History

“Queste foto mostrano una vicinanza tra i due, un’intimità, che le rende diverse da qualunque altra. Lui poteva ritrarla in un ambiente in cui lei era se stessa, rilassata, e questo si riflette nella grandezza e nella qualità delle immagini; i suoi occhi che brillano di quello splendore non li ritroviamo in nessun’altra fotografia”.

A rendere l’offerta ancora più interessante, la cessione dei diritti d’autore. Profiles in History, la più grande casa d’aste di memorabilia di Holliwood, mette infatti in vendita, insieme alle foto, anche il copyright.

Joe Maddalena

“I diritti d’autore hanno un valore separato, perché il possessore può autorizzare una rivista a pubblicare una foto, o qualcuno a stampare un poster. Acquistando il copyright, puoi riprodurre l’immagine e venderne delle copie, e impedire che altri lo facciano, perché possiedi quell’immagine, è tua, quindi è un aspetto molto potente. Ne controlli il destino, nessuno potrà utilizzarla senza il tuo permesso. E può anche diventare un’attività economica”.

Oltre 3700 i negativi che andranno in vendita, immagini che Greene ha catturato in 52 sessioni fotografiche, oltre a ritrarla sul set di diversi film.
L’asta è programmata per il 27 luglio a Calabasas, California, ma accessibile anche telefonicamente e online.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
Risolvere il rebus della disoccupazione giovanile

generation-y

Risolvere il rebus della disoccupazione giovanile