ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: arrestato neonazi amico di Breivik "minaccia potenziale"

Lettura in corso:

Francia: arrestato neonazi amico di Breivik "minaccia potenziale"

Dimensioni di testo Aa Aa

Salon-la-Tour, villaggio di 700 anime nel cuore della Francia, nascondeva una minaccia potenziale. Ne è convinta la polizia transalpina che ha arrestato Kristian Vikernes, neonazista norvegese, membro del gruppo Metal Burzum.

Ad attirare l’attenzione degli inquirenti, l’acquisto, da parte della moglie – anche lei agli arresti – di quattro fucili. Il sospetto è che volesse emulare Anders Behring Breivik, l’autore della strage di Utoya dal quale aveva ricevuto una copia del suo manifesto.

“Sembrava molto legato ai suoi figli. Sapevo che era un musicista. Quindi non mi stupiva vederlo sempre a casa. Qualche volta riuscivo a sentire la musica provenire dall’abitazione. Cado dalle nuvole”.

Fanatico delle tradizioni germaniche, Vikernes era già stato imprigionato nel 1994 in Norvegia, dopo aver ucciso un uomo a Oslo e aver appiccato il fuoco a diverse chiese. Rilasciato nel 2009, si era trasferito in Francia con la famiglia.