ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: centinaia di arresti dopo gli scontri

Lettura in corso:

Egitto: centinaia di arresti dopo gli scontri

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli incidenti della notte al Cairo hanno lasciato il segno e non solo sull’asfalto. Il bilancio è di 7 morti, 261 feriti, 401 arresti.

I sostenitori del presidente deposto si sono scontrati con il fronte opposto e con la polizia mentre cercavano di conquistare piazza Tahrir, luogo simbolo della rivoluzione contro Mubarak e poi delle proteste anti Morsi.

Uno di loro accusa: “È un sistema organizzato, hanno ucciso i nostri fratelli di fronte alla Guardia Repubblicana e poi hanno detto di essere stati attaccati. Tutti li hanno criticati, ma continuano a ripetere la stessa cosa.”

Da giorni i due campi si scontrano sui ponti come quello del 6 ottobre che portano alla piazza per ora in mano agli anti Morsi.

Le violenze si sono verificate mentre il sottosegretario di Stato americano era in visita al Cairo. William Burns è stato ricevuto dalle nuove autorità, mentre gli islamisti hanno rifiutato di incontrarlo.