ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: 21 arresti per l'irruzione di Greenpeace nella centrale nucleare di Tricastin

Lettura in corso:

Francia: 21 arresti per l'irruzione di Greenpeace nella centrale nucleare di Tricastin

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo spettacolare blitz di Greenpeace in una centrale nucleare francese solleva perplessità sulla sicurezza degli impianti. Gli attivisti sono penetrati nel sito di Tricastin, che si trova a metà strada tra Lione e Marsiglia, e hanno proiettato sul muro esterno frasi e immagini che evocavano un disastro atomico

Preso di mira il presidente Hollande, che pur avendo promesso di ridurre nei prossimi anni la quota di energia ricavata dal nucleare e di chiudere le centrali obsolete, non ha incluso nella lista la struttura di Tricastin, vecchia di oltre 30 anni.

Il gesto ricorda quello compiuto da militanti di Greenpeace l’anno scorso nell’impianto di Bugey.

Ventuno attivisti sono stati fermati nelle ultime ore. Tra loro, francesi, spagnoli, rumeni e italiani.

Il ministero dell’interno di Parigi fa sapere che nessuno di loro ha raggiunto le zone sensibili della centrale.