ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: El Baradei giura come vice-presidente, attesa per nuovo governo

Lettura in corso:

Egitto: El Baradei giura come vice-presidente, attesa per nuovo governo

Dimensioni di testo Aa Aa

In Egitto un altro tassello della nuova classe politica viene contestato dalla piazza. I sostenitori del presidente destituito Mohamed Morsi hanno criticato il giuramento di Mohamed El Baradei come vice-presidente. Da giorni sono accampati vicino alla moschea Rabia El Adawiya per chiedere il reintegro di Morsi.

“Mohamed ElBaradei ha giurato davanti a un’autorità che non è stata scelta dal popolo, un’autorità che non è riconosciuta dalla Costituzione, dal popolo, dal mondo intero”, dice una sostenitrice di Morsi. “Ciò che viene costruito sull’illegittimità resta illegittimo”.
“Sia la costituzione che il referendum sono stati cancellati, quindi visto che tutto è stato distrutto perché El Baradei ha giurato?”, si chiede un altro pro-Morsi.

Il premio Nobel per la Pace Mohamed El Baradei, leader del Fronte di Salvezza Nazionale, la coalizione dei partiti d’opposizione laica, ha giurato davanti al presidente Adli Mansour.

In settimana è previsto l’annuncio del nuovo governo di Hazem al Beblawi. Intanto la giustizia egiziana ha congelato i beni di 14 membri dei Fratelli Musulmani e ha interrogato Morsi. Mentre il capo dell’esercito Abdel Fattah al-Sissi ha spiegato di averlo fatto destituire perché si è rifiutato di organizzare un referendum sulla sua presidenza.