ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Srebrenica: donne commemorano i morti di Kravica, scontri con la polizia

Lettura in corso:

Srebrenica: donne commemorano i morti di Kravica, scontri con la polizia

Dimensioni di testo Aa Aa

Vedove e madri di Srebrenica hanno marciato verso il deposito di Kravica dove diciotto anni fa più di mille uomini di fede musulmana furono massacrati dalle forze serbe di Bosnia.

Sono riuscite a deporre fiori dopo essersi scontrate con i poliziotti che non le lasciavano avvicinarsi al capannone, dove dal 1995 non vengono autorizzate a entrare. Sette, otto di loro sono rimaste ferite.

Dal canto suo la polizia sostiene di aver concesso l’autorizzazione e assicura che punirà gli agenti se saranno accertati gli abusi.

L’11 luglio del 1995 le forze serbe entrarono a Srebrenica, enclave musulmana protetta dai Caschi Blu dell’Onu, divisero gli uomini in gruppi e li uccisero in diversi centri vicini, tra cui Kravica. In totale le vittime furono almeno ottomila.