ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belfast, scontri tra polizia e lealisti in ricordo di William d'Orange

Lettura in corso:

Belfast, scontri tra polizia e lealisti in ricordo di William d'Orange

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ sfociata, nella notte tra venerdì e sabato, in una violenta lotta tra manifestanti e polizia la parata annuale degli Orange a Belfast nel Nord dell’Irlanda.

Il movimento d’ispirazione protestante e lealista ricorda con una marcia il 12 luglio di ogni anno la vittoria nel 1690 di William Of Orange sul cattolico Guglielmo III.

Colpito durante i tafferugli anche Nigel Dodds, capo del Partito democratico unionista. Secondo le prime indiscrezioni Dodds sarebbe stato colpito dal lancio di un mattone.

Gli scontri sono iniziati quando gli Orange, cui la polizia aveva vietato il passaggio in un’area di Belfast a maggioranza nazionalista, hanno cercato di forzare i posti di blocco.
La zona circondata dalla polizia è stata, infatti, spesso teatro negli anni scorsi di violenti tafferugli tra Orange e nazionalisti.