ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il papa indurisce le pene per i delitti di pedofilia

Lettura in corso:

Il papa indurisce le pene per i delitti di pedofilia

Dimensioni di testo Aa Aa

Per decisione di Papa Francesco il sistema penale vaticano viene riformato. Pene più dure per chi si macchia di reati di pedofilia, di pedopornografia e di relazioni sessuali con minori.

La riforma, disposta “Motu proprio” dal pontefice, aggiorna un quadro normativo risalente al 1929.

Saranno sottoposti alle nuove norme non solo tutti gli officiali e dipendenti della Curia romana ma anche i nunzi apostolici ed il personale di ruolo diplomatico della Santa Sede

Tra le modifiche varate anche l’abolizione della condanna all’ergastolo e l’introduzione del reato di tortura.

Infine sono state introdotte anche figure criminose relative ai delitti contro l’umanità, cui è stato dedicato un titolo a parte: tra le fattispecie previste trovano posto anche delitti come genocidio e apartheid.