ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Juncker: premier dei record, sua franchezza gli costò presidenza Ue

Lettura in corso:

Juncker: premier dei record, sua franchezza gli costò presidenza Ue

Dimensioni di testo Aa Aa

Inamovibile premier del Lussemburgo dal 1995, Jean-Claude Juncker, detiene il record di longevità alla testa di un governo democraticamente eletto.

Quando divenne primo ministro erano ancora al potere Francois Mitterrand e Helmut Kohl. Per otto anni a capo dell’Eurogruppo, ha vissuto la profonda trasformazione dell’Unione europea, l’entrata in vigore dell’euro, il fallimento del trattato costituzionale nel 2005 e la crisi del debito sovrano.

In patria è stato spesso accusato di dedicare più energie all’Europa che al suo Paese.

La sua franchezza verso le grandi potenze europee gli è probabilmente costata la nomina a primo presidente stabile dell’Unione europea. Il cancelliere tedesco, Angela Merkel, e il Presidente francese, Nicolas Sarkozy, preferirono appoggiare la candidatura di Herman van Rompuy.