ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via il Festival di Avignone

Lettura in corso:

Al via il Festival di Avignone

Dimensioni di testo Aa Aa

Come ogni estate, Avignone si trasforma in un grande palcoscenico, per accogliere uno dei più importanti festival teatrali del mondo, frequentato in media da 100mila spettatori.

Il festival, creato da Jean Vilar nel dopoguerra per riancorare il teatro alla sua tradizione popolare, è arrivato alla sua 67° edizione. Oltre 40 le rappresentazioni nella sezione ufficiale, quest’anno, e almeno 1200 gli spettacoli previsti nella cosiddetta scena Off: un’ondata di creatività travolge l’antica cittadella dei Papi.

È qui che si esibiscono le compagnie più prestigiose e attese. La prima, quella del francese Stanislas Nordey, che ha messo in scena il poema drammatico di Peter Handke ‘Attraverso i villaggi’:

“Questo palazzo ha sempre visto storie di re e di principi. Io ho voluto invece dare la parola agli ultimi, agli operai, ai piccoli commercianti, che vivono grandi tragedie proprio come i re e i Papi. Le loro sono le tragedie che noi tutti sperimentiamo”.

‘Attraverso i villaggi’ racconta del ritorno di uno scrittore al villaggio natale. I lunghi monologhi sono un atto d’accusa contro un sistema sociale che consuma i propri figli.

Il dramma, di difficile esecuzione, è stato bene accolto dalla critica, un esordio perfetto per il festival, che si concluderà il 26 luglio.