ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strage Boston: Tsarnaev in tribunale, rischia pena di morte

Lettura in corso:

Strage Boston: Tsarnaev in tribunale, rischia pena di morte

Dimensioni di testo Aa Aa

Prima udienza davanti al giudice per Dzhokhar Tsarnaev, accusato della strage alla maratona di Boston.

Il 19enne di origini cecene dovrà rispondere dell’omicidio di quattro persone e del ferimento di altre 264, per aver piazzato due bombe artigianali all’arrivo della corsa il 15 aprile scorso, in mezzo a centinaia di spettatori. 30 i capi d’imputazione, tra cui omicidio e uso di armi di distruzione di massa. Tsarnaev rischia la pena di morte.

Dell’attentato è ritenuto responsabile anche il fratello maggiore di Dzhokhar, il 26enne Tamerlan, rimasto ucciso in uno scontro a fuoco con la polizia il 19 aprile, al termine di una caccia all’uomo durissima, durante la quale fu ucciso un poliziotto che tentava di fermare i due ragazzi.

I fratelli Tsarnaev, naturalizzati americani, avevano abbracciato la causa jihadista.