ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Orrore in Brasile: arbitro decapitato, due arrestati

Lettura in corso:

Orrore in Brasile: arbitro decapitato, due arrestati

Dimensioni di testo Aa Aa

Due persone sono state arrestate nell’ambito del macabro omicidio di un arbitro, avvenuto una settimana fa al villaggio Centro do Meio, stato del Maranao, nel nordest del Brasile, durante una partita tra amatori.

Il direttore di gara, a causa di un feroce litigio con un giocatore appena espulso, estrae un coltello e lo uccide. A questo punto i tifosi di casa si scagliano contro l’arbitro 20enne, legandolo ad un palo, decapitandolo e squartandolo con una falce.

Protagonisti di questo incredibile delitto, due fratelli: Luís e Francisco Moraes Souza, ora in stato di fermo.

Si tratta dell’ennesimo episodio di follia in un Brasile già fortemente scosso dalle proteste del popolo, che si è scagliato contro il Governo per gli sprechi nell’organizzazione della Coppa del mondo del 2014.